Preposto – aggiornamento – 6 ore

90.00

Obiettivi del corso: Aggiornamento competenze del preposto

Riferimento normativo: art. 36 e 37 Dlvo 81/08 – – Acc. Stato Regioni 21 dicembre 2011

Validità: aggiornamento quinquennale

Durata minima del corso in e-learning: 6 ore

Tempo massimo per la conclusione: 180 giorni

Categoria:

Programma del corso

Aggiornamento della formazione dei preposti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione e protezione, organizzazione aziendale.

Argomenti del corso

Novità normative e approfondimenti giuridici, approccio ai rischi, organizzazione e gestione della sicurezza.

MODULO 1: Aggiornamento alla formazione del preposto Durata:6 ore

Lezione 1: Presentazione del corso

Presentazione corso Preposto

Lezione 2: Principi costituzionali e civilistici

Introduzione al Decreto 81
Dalla rivoluzione industriale ad oggi
Lo stato di diritto
Perché bisogna fare sicurezza?

Lezione 3: Normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro ed evoluzione

Principi giuridici

Lo statuto dei lavoratori: I principali articoli
La tutela nei confronti dei minori e delle lavoratrici madri

Lezione 4: Il lavoratore definizione, compiti e responsabilità

LAVORATORE: Definizione
Lettura e commento art.20

Lezione 5: I principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi

Le figure organizzazione aziendale – Parte A
Le figure organizzazione aziendale – Parte B

Lezione 6: Preposto approfondimento legale

Il preposto: Approfondimento legale – Parte1
il preposto: Approfondimento legale – Parte2

Lezione 7: Il preposto definizione, compiti e responsabilità

PREPOSTO: Definizione
PREPOSTO: Compiti e responsabilità
PREPOSTO: Ruoli operativi

Lezione 8: Il medico competente, funzioni e attribuzioni

La sorveglianza sanitaria

Lezione 9: Interagire con i soggetti esterni all’ Azienda

SOGGETTI:I Progettisti, i Fabbricanti, i Fornitori e gli Installatori

Lezione 10: I fattori di rischio e di pericolo

Concetti di danno, rischio e pericolo

Lezione 11: Infortuni e modalità di accadimento

Esempio di infortunio grave 1
Esempio di infortunio grave 2

Lezione 12: Il sistema ispettivo e di controllo degli Organi di Vigilanza

Gli organi di vigilanza e controllo

Lezione 13: Sistemi di gestione

La considerazione degli infortuni mancati

Lezione 14: I fattori di rischio

Rischi per la sicurezza

Lezione 15: Rischi di natura comportamentale

Rischio stress lavoro correlato nei lavoratori

Lezione 16: Rischi in caso di Emergenza

Il rischio emergenza

Lezione 17: Rischi di esposizione ad agenti fisici

Rumore
Lezione 18: Documento di valutazione dei rischi: imdivi
DVR – Cos’è

Lezione 19: Misure di prevenzione e protezione dei rischi

MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE: Definizione
Misure protezione e protezione: DPI
LA RIUNIONE PERIODICA

Svolgimento del corso

TUTOR81 LMS è una piattaforma LMS con sistema di tracciamento proprietario, conforme alla normativa attualmente in vigore (Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016) in tema di formazione e-learning riguardante la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori. Ogni corso con Tutor81 è monitorato rispettando i requisiti previsti dall’Allegato 2 Accordo Stato Regioni 07.07.2016 al termine di ogni corso è quindi possibile certificare e documentare quanto segue: • Lo svolgimento e il completamento delle attività didattiche di ciascun utente • Le modalità e il superamento delle valutazioni di apprendimento • La partecipazione attiva del discente; • La tracciabilità di ogni attività svolta durante il collegamento al sistema e la durata; • La tracciabilità dell’utilizzo anche delle singole unità didattiche. la regolarità e la progressività di utilizzo del sistema da parte dell’utente;

Come si ottiene l'attestato

La verifica di apprendimento principale privilegiata nell’ambiente Tutor81 è la verifica in in itinere. Si tratta di test a tempo trasmessi frequentemente e con lo scopo non solo di controllare la presenza del partecipante ma di stimolarne l’attenzione. Il corsista riceve immediato riscontro alla risposta rilasciata. Ogni quesito viene tracciato dal sistema e riportato nell’attestato finale. I test sono trasmessi in modalità random, ciò significa che per la stessa domanda esistono varie alternative. In caso il risultato finale dei test, sia inferiore alla soglia minima prevista dei test corretti, l’attestato non viene generato dal sistema. Il soggetto formatore valuterà le modalità che riterrà più idonee per approfondire gli errori e rivalutarne l’apprendimento.

Assistenza

Il discente ha la disponibilità dei profili di competenza per la gestione didattica e tecnica E-learning quali: • Responsabile scientifico dei corsi: • Mentor di contenuto • Sviluppatore della piattaforma • Tutor di processo Relatori e docentiI relatori/docenti che hanno contribuito alla redazione dei contenuti di ciascuna unità didattica sono in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale del 6 marzo 2013 “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Istruzioni

Una volta acquistato il corso, si riceve un email avente per oggetto: AVVIA IL TUO CORSO